Dolomiti - Venezia

IT - Trentino-Alto Adige - Veneto
  • Da 749 €
  • Attività Cicloturismo
  • Durata 8 giorni
  • Difficoltà Facile

Seguendo il vecchio tracciato della ferrovia che un tempo collegava le provincie di Belluno e Bolzano continuerete a pedalare fino a Pieve di Cadore. Dopo aver superato la „terra dei gelatieri“ , passando per le Prealpi e lungo il fiume Sile raggiungete infine Mestre/Venezia – splendido punto finale del vostro viaggio in bicicletta.

Partendo dalle Dolomiti questo entusiasmantepercorso vi porterà a pedalare attraverso la valle del Landro fino alla città olimpica di Cortina d’Ampezzo, godendo lungo il tragitto del panorama incantato delle Tre Cime di Lavaredo. fino a Pieve di Cadore, luogo di nascita di Tiziano; Arriverete a Ponte nelle Alpi e poi a Belluno, altra città delle Dolomiti. L‘itinerario prosegue poi attraverso Feltre e Bassano del rappa, mentre i pendii si fanno più dolci. Dopo una imperdibile visita alla città di Asolo si prosegue verso „la città cortese“ di Treviso; seguendo il fiume Sile si arriverà infine a Mestre/ Venezia.
Per i primi due giorni si segue il tracciato della vecchia ferrovia delle Dolomiti. Dal terzo giorno inizia un saliscendi in mezzo ai tipici panorami del Veneto fino a raggiungere la pianura e, finalmente, Venezia.

Servizi inclusi e non inclusi

Pernottamento in hotel 3*** e 4****, in camera doppia con servizi privati

Prima colazione

Videobriefing

Trasporto bagaglio da hotel a hotel

Percorso ben elaborato

Documenti di viaggio dettagliati (mappe, descrizione del percorso, i luoghi, i numeri di telefono importanti)

App di navigazione

Servizio di assistenza telefonica per tutta la durata del tour

Assicurazione medico/bagaglio

Arrivo al punto di partenza del tour

Viaggio di rientro a fine tour

Tutti i pasti (pranzi e cene)

Le bevande

Tasse di soggiorno e tutti gli extra in genere

Ingressi non indicati

Noleggio delle biciclette

Assicurazione facoltativa annullamento viaggio

Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

Dobbiaco
Le Tre Cime sono il simbolo delle Dolomiti e una delle cime più famose al mondo.
Bassano del Grappa
Il simbolo della città è il ponte di legno coperto "Ponte Vecchio", che collega le due rive del Brenta.
Asolo
Piccola città medievale con un incantevole centro storico in mezzo alle colline asolane.
Maser (TV)
È la più bella delle ville costruite dal famoso Andrea Palladio.
Venezia
Il Ponte di Rialto è una delle più antiche costruzioni di ponti della città di Venezia e collega i sestieri di San Polo e San Marco.
Venezia
Palazzo Ducale e la Basilica di San Marco sono i due edifici più importanti della piazza, così come la Torre di San Marco, simbolo di Venezia.

Giorno 1: Alta Pusteria (Dobbiaco o Villabassa)

Arrivo individuale in hotel in Alta Pusteria. Parcheggio gratuito non custodito possibile nelle vicinanze dell‘hotel.

Giorno 2: Alta Pusteria - Cortina d'Ampezzo

(ca. 30 - 35 km)

Da Villabassa/Dobbiaco inizierete a pedalare lungo la valle di Landro passando vicino al lago di Dobbiaco e al cimitero di Guerra austro-ungarico: vi trovate infatti in quella che è stata parte del fronte durante la 1° Guerra mondiale.
Superato il lago di Landro potrete ammirare il meraviglioso panorama sulle Tre Cime. La ciclabile scende quindi lentamente verso passo “Cimabanche“, linea di confine tra l‘Alto Adige e il Veneto, mentre la strada si apre verso la valle e in breve vi condurrà a Cortina d`Ampezzo.

Giorno 3: Cortina d’Ampezzo – Belluno

(ca. 75 km)

Oggi proseguirete la pedalata dolcemente, seguendo la vecchia ferrovia con il gruppo del Sorapis a sinistra e sulla destra le Cinque Torri. Una volta attraversata la valle del Boite raggiungerete Pieve e Calalzo di Cadore; da qui comincia la nuova ciclabile che vi porterà fino a Longarone, città tristemente famosa per essere stata totalmente ricostruita dopo il 1963, anno della tragedia del Vajont. Da Longarone pedalerete leggermente in discesa verso Belluno.

Giorno 4: Belluno – Feltre

(ca. 40 km)

Da Belluno, piccolo capoluogo di provincia, il tour prosegue verso le colline seguendo un percorso ben delineato che vi porterà a fine tappa nella cittadina di Feltre. Durante il tragitto potrete ammirare pittoreschi villaggi, mentre a nord si staglia il versante sud delle Dolomiti, vostre compagne di viaggio in queste prime tappe.

Giorno 5: Feltre – Bassano del Grappa

(ca. 55 km)

Per i primi chilometri si pedala scendendo nella valle del Brenta; là dove il fiume omonimo raggiunge la pianura si trova adagiata Bassano del Grappa, città che deve il nome al vicino monte Grappa; il suo artigianato, con le eccellenti ceramiche, e la tradizione gastronomica legata a prodotti tradizionali come gli asparagi, il baccalà e la famosa grappa, sono l’orgoglio della città. Qui si respira anche la storia legata al secondo conflitto mondiale: imperdibile una passeggiata sul ponte degli Alpini o una visita al Museo Hemingway e della Grande Guerra.

Giorno 6: Bassano del Grappa – Treviso

(ca. 55 km)

Lasciandovi alle spalle le Alpi potrete vedere lungo il percorso numerose ville ideate dall‘architetto Andrea Palladio, dal cui progetto era nato anche lo stesso Ponte degli Alpini. Asolo è la città ideale per una sosta lungo il percorso: borgo tra i più belli d‘Italia, adagiato tra le colline punteggiate di cipressi, vi porterà indietro nel tempo. Proseguirete poi verso la destinazione di oggi, Treviso, i cui piccoli canali già richiamano alla mente l‘ormai vicina Serenissima; fate una passeggiata per godervi la tranquilla atmosfera dellà città e amirare i palazzi medievali e rinascimentali che fiancheggiano i canali, abbelliti da straordinari affreschi. La città è anche importante centro per la moda italiana con marchi come Benetton, e le calzature.

Giorno 7: Treviso - Venezia/Mestre

(ca. 45 km)

Seguendo il fiume Sile la tappa vi porterà verso il mare Adriatico per arrivare a Mestre, terraferma di Venezia. La magnifica ed imponente “Serenissima” offre innumerevoli spunti per una visita; se ne avete la possibilità non perdete l‘occasione di dedicarvi alla scoperta di questa città incantata, prevedendo magari un pernottamento extra.

Giorno 8: Venezia/Mestre

Partenza individuale da Venezia/Mestre o possibilità di prolungare il soggiorno.

01
00
Standard
Pacchetto Vedi calendario

E‘ consigliato acquistare una polizza facoltativa annullamento di viaggio. Prezzi validi salvo cambiamenti nell'offerta, omissioni, errori di stampa o aritmetici.

Quota per notte in camera doppia con prima colazione Venedig 89 €
Supplemento camera singola per notte Venedig 29 €
Quota per notte in camera doppia con prima colazione Toblach Dal 04/05/2024 al 14/06/2024 89 €
Supplemento camera singola per notte Toblach Dal 04/05/2024 al 14/06/2024 29 €
Quota per notte in camera doppia con prima colazione Toblach Dal 15/06/2024 al 13/09/2024 95 €
Supplemento camera singola per notte Toblach Dal 15/06/2024 al 13/09/2024 29 €
Quota per notte in camera doppia con prima colazione Toblach Dal 14/09/2024 al 28/09/2024 89 €
Supplemento camera singola per notte Toblach Dal 14/09/2024 al 28/09/2024 29 €

E‘ consigliato acquistare una polizza facoltativa annullamento di viaggio. Prezzi validi salvo cambiamenti nell'offerta, omissioni, errori di stampa o aritmetici.

bici 21-rapporti (modello uomo) 99 €
bici 21-rapporti (modello donna) 99 €
bici elettrica 249 €
bici TOP (modello uomo) 169 €
Gravelbike 190 €
bici TOP (modello donna) 169 €

E‘ consigliato acquistare una polizza facoltativa annullamento di viaggio. Prezzi validi salvo cambiamenti nell'offerta, omissioni, errori di stampa o aritmetici.

Costi di trasferimento a testa 79 €

E‘ consigliato acquistare una polizza facoltativa annullamento di viaggio. Prezzi validi salvo cambiamenti nell'offerta, omissioni, errori di stampa o aritmetici.

Disponibile - Arrivo possibile
Non Disponibile
Disponibile a partire da 6 persone e su richiesta
É consigliato acquistare una polizza facoltativa annullamento di viaggio. Prezzi validi salvo cambiamenti nell’offerta, omissioni, errori di stampa o aritmetici.

In auto: itinerario programmabile su www.viamichelin.it o www.google.com/maps.
In aereo: voli low-cost per aeroporti di Treviso, Venezia Marco Polo e Trieste Ronchi dei Legionari. Su richiesta possiamo organizzare transfer dall‘aeroporto al punto di partenza del tour.
In treno: stazione di Villabassa o Dobbiaco, a seconda dell’hotel di arrivo.

Hotel 3*** e 4****.
Attenzione: eventuale tassa di soggiorno da pagare direttamente sul posto!

Parcheggio gratuito non custodito per la durata del tour nelle vicinanze dell‘hotel, presso parcheggio pubblico.

Il mercoledì e sabato possibile transfer con il minibus da Mestre (Venezia) fino Dobbiaco/Villabassa al prezzo di € 79,00/persona + € 39,00 per bici propria – da prenotare e pagare al momento della prenotazione. Minimo 2 persone.

In alternativa: Cortina Express: tutti i giorni dalla stazione ferroviaria di Mestre o dall‘aeroporto di Venzia per Cortina d‘Ampezzo e proseguimento per Dobbiaco/Villabassa (prenotazione necessaria su www.cortinaexpress.it).

• Bicicletta a 21 cambi (modelli da donna e da uomo)
• Bicicletta TOP per una pedalata più fluida e performante; componenti di alta gamma (modello unisex, modello da uomo su richiesta)
• Bicicletta elettrica (modello unisex, batteria 500 W, autonomia fina 100 km)

E‘ consigliato acquistare una polizza assicurativa di viaggio.

A Mestre.

Ci sono diverse possibilità di arrivare da Mestre a Venezia:
il modo più veloce è il taxi, che impiega circa 9 minuti.
In alternativa dal corso del Popolo Mestrina c'è un' autobus diretto. Parte circa ogni 30 minuti.
L'uso delle biciclette non è consentito!

Ogni mercoledì e sabato offriamo un trasferimento in bus navetta da Venezia terraferma/Mestre in Alta Pusteria (Dobbiaco/Villabassa). Chiediamo prenottamento in anticipo.
In alternativa è disponibile un servizio giornaliero di autobus (Cortina Express) dalla stazione ferroviaria di Mestre a Cortina d'Ampezzo o Dobbiaco. Qui è necessaria una prenotazione diretta.

Informazioni sul tour

  • Durata 8 giorni
  • Età minima Consigliato da 14 anni
  • Difficoltà Facile
  • Lunghezza 300 - 300 km