Trekking ad anello nelle Dolomiti Friulane

IT - Friuli-Venezia Giulia
  • Da 1 €
  • Attività Trekking
  • Durata 6 giorni
  • Difficoltà Media

Questo trekking ad anello vi condurrà di rifugio in rifugio alla scoperta del Parco Naturale delle Dolomiti Friulane – patrimonio mondiale dell’Unesco.

Accompagnati da una guida di media montagna attraverserete le meravigliose e selvagge vallate dei meno conosciuti gruppi del Pramaggiore, dei Monfalconi, degli Spalti di Toro e del Cridola.

Servizi inclusi e non inclusi

  • Pernottamento in rifugio in camerata e/o cameretta con servizi in comune

  • Trattamento di mezza pensione

  • Guida di media montagna per tutta la durata del trekking

  • Assicurazione medico - bagaglio

  • Arrivo al punto di partenza del tour

  • Viaggio di rientro a fine tour

  • Pranzi

  • Bevande

  • Mance ed extra di carattere personale

  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

Giorno 1: Forni di Sopra - Rifugio Giaf

(dislivello ca. 370 m ; ca. 1 ora)

Arrivo individuale a Forni di Sopra. Nel primo pomeriggio incontro con la guida in Località Chiandarens per la spiegazione del trekking e del programma delle giornate. Lasciati i propri mezzi nel parcheggio a quota 1030 m, partirete sulla strada forestale che conduce alla prima tappa fino al Rifugio Giaf.

Giorno 2: Forni di Sopra - Rifugio Flaiban Pacherini

(dislivello ca. 1000 m ; ca. 6 ore)

Dopo una ricca colazione partirete con la guida per la traversata fino al Rifugio Flaiban-Pacherini. Il trekking di oggi si svolge lungo l'incantevole Truoi dai sclops, il cosiddetto sentiero delle genzianelle. Oltrepassata la forcella Urtisiel, proseguirete attraverso l'ampio pianoro con la casera Valmenon e il Canpuròs, fiabesca prateria alpina. Superate le forcelle Brica e dell'Inferno scenderete infine nell'alta val di Suola.

Giorno 3: Cimolais - Rifugio Pordenone

(dislivello ca. 500 m ; ca. 4 ore)

Oggi partirete alla volta del Rifugio Pordenone. La giornata inizia valicando la forcella Rua Alta e la forcella Pramaggiore, per poi scendere nella bucolica Valle dell’Inferno e nella Val Postegae, fino a raggiungere la vostra meta.
In alternativa è possibile salire al passo del Mus per poi scendere diretti al rifugio Pordenone attraverso la Val di Guerra e la val Postegae.

Giorno 4: Domegge di Cadore - Rifugio Padova

(dislivello ca. 1100 m ; ca. 5 ore)

La giornata di oggi vi conduce al rifugio Padova. Il percorso si sviluppa lungo la celebre Val Montanaia con l´omonima forcella e passa ai piedi del Campanile di Val Montanaia, il cosiddetto "grido di pietra" conosciuto dagli alpinisti di tutta Europa. Oltrepassata la Forcella scenderete per la Val d'Arade fino a raggiungere la grande radura prativa del Rifugio Padova.
Per evitare la ripida discesa da Forcella Montanaia, potete scegliere il percorso alternativo che risale per la Valle Monfalcon di Cimoliana per poi scendere in Val d'Arade attraverso la Forcella Monfalcon di Forni.

Giorno 5: Forni di Sopra - Rifugio Giaf

(dislivello ca. 700 m ; ca. 4 ore)

La tappa odierna entra nel cuore dei Monfalconi grazie alla spettacolare traversata della forcella Monfalcon di Forni e la forcella del Cason, superando il magico anfiteatro roccioso in cui sorge la rossa struttura metallica del Bivacco Marchi-Granzotto.
Come alternativa potete salire alla forcella Scodavacca attraverso un bel paesaggio dolomitico e da qui scendere direttamente al rifugio Giaf.

01
00
Standard
Pacchetto Vedi calendario

E‘ consigliato acquistare una polizza facoltativa annullamento di viaggio. Prezzi validi salvo cambiamenti nell'offerta, omissioni, errori di stampa o aritmetici.

Disponibile - Arrivo possibile
Non Disponibile
Disponibile a partire da 6 persone e su richiesta
É consigliato acquistare una polizza facoltativa annullamento di viaggio. Prezzi validi salvo cambiamenti nell’offerta, omissioni, errori di stampa o aritmetici.

Rifugi di montagna

Consigliamo di acquistare un´assicurazione viaggio.

Effettuando l'anello come proposto non è necessaria attrezzatura da alpinismo o da ferrata, è sufficiente una certa sicurezza su ghiaioni e sentieri stretti e poco agevoli.

È necessario portare sacco lenzuolo o sacco a pelo, federe e ciabatte.

Le iscrizioni chiudono il 25 luglio 2024 o al raggiungimento del numero massimo di 10 partecipanti.

Informazioni sul tour

  • Durata 6 giorni
  • Difficoltà Media
  • Lunghezza 42 - 42 km