Bici da corsa Gran tour delle Dolomiti
669 € Prenota
7 giorni | difficoltà

Bici da corsa Gran tour delle Dolomiti
In bici da corso ai piedi delle Dolomiti

Difficoltà:
Durata: 7 giorni
Lunghezza: 495 - 540 km
Panorama:

Le Dolomiti saranno il vostro costante compagno di viaggio durante questo avvincente itinerario da percorrere con la bici da corsa ai piedi di queste leggendarie montagne, parte del Patrimonio Mondiale dell‘UNESCO per la loro „unica e monumentale bellezza“; davanti a voi sfilerà una successione di vette spettacolari intervallate da altopiani, valli punteggiate da frutteti e vigneti, piccoli laghi dalle limpide acque azzurre.

Si parte dall‘ Alta Val Pusteria, limite settentrionale delle Dolomiti, per proseguire lungo le valli dell‘Isarco ed Etsch; superata Bolzano raggiungerete Trento prima di attraversare a sud la Valsugana in direzione di Feltre. L‘ex ferrovia delle Dolomiti vi condurrà in direzione della città olimpica di Cortina d‘Ampezzo; tornerete infine in Alta Pusteria godendovi le viste mozzafiato sulle famose Tre Cime e potendo osservare il fenomeno delle rocce dolomitiche che nell‘arco della giornata si tingono di mille sfumature di colore!
Itinerario impegnativo per ciclisti allenati, da percorrere con bici da corsa. Percorso prevalentemente su strade secondarie a basso traffico ( più trafficate a luglio e agosto).

HIGHLIGHT
SUL PERCORSO

Chiusa
Monastero di Säben
Chiusa
Vale la pena fare una passeggiata! Il Kloster Säben si trova sulla montagna sacra sopra Chiusa ed è noto per i suoi tesori artistici unici.
Dobbiaco
Vista sulle Tre Cime
Dobbiaco
Le Tre Cime sono il simbolo delle Dolomiti e quindi probabilmente una delle cime più famose al mondo.
Bolzano
Via dei Portici
Bolzano
Sono considerati il cuore del commercio di Bolzano. Negozi, caffè e gastronomie dominano il paesaggio urbano. I portici sono considerati architettonicamente unici e sono stati costruiti dai vescovi di Trento per favorire il commercio.
Trento
Castello del Buonconsiglio
Trento
Il castello è uno degli edifici più importanti del Trentino. Fu costruita come residenza imperiale e divenne in seguito la residenza dei principi vescovi di Trento.
Cortina d'Ampezzo
Cortina d'Ampezzo
Cortina d'Ampezzo
Da quando Cortina d'Ampezzo ha ospitato le Olimpiadi invernali del 1956, è stata sicuramente scelta come la meta montana più popolare ed esclusiva dagli sportivi e dagli amanti della montagna di tutta Italia.
Caldaro
Lago di Caldaro
Caldaro
Il Lago di Caldaro è uno dei laghi più grandi dell'Alto Adige. Con i suoi 28 gradi di temperatura estiva è uno dei laghi balneabili più caldi dell'intero arco alpino.
Farra d'Alpago
Lago Santa Croce
Farra d'Alpago
Il lago si trova in provincia di Belluno, è disabitato sulla sponda orientale, mentre il piccolo centro di Santa Croce si trova all'estremità meridionale. Il lago con le sue acque verdi è particolarmente apprezzato dagli appassionati di windsurf.
01
00

ITINERARIO del VIAGGIO

7 giorni / 6 notti

Giorno 1

Arrivo individuale al primo hotel in Alta Pusteria. Possibilità di parcheggio gratuito non custodito nelle vicinanze.

Giorno 2

(ca. 105 km, dislivello in salita circa 1.650 m)

Per la prima parte della giornata seguirete il fiume Rienza verso Valdaora, nel cuore della verde vallata; oltrepassato Passo Furcia raggiungerete la Val Badia, una delle valli dolomitiche in cui si parla la lingua ladina, e rientrerete in Pusteria raggiungendo la vivace Brunico. Dopo una breve salita fino al soleggiato altopiano, passati i tipici paesini di Falzes, Isago e Terento, scorgerete le rovine della Chiusa di Rio Pusteria che fungeva da sbarramento difensivo e dogana all‘ingresso della Valle omonima; lasciata la Pusteria seguirete la valle dell‘Isarco attraverso il soleggiato altopiano delle mele di Naz-Sciaves fino a raggiungere Bressanone, antica sede vescovile che merita di sicuro una visita prima di proseguire lungo il fiume Adige verso Chiusa; avvicinandovi alla mèta di oggi sarete accolti già da lontano dal Monastero di Sabiona, arroccato su una rocca sopra la città.

Giorno 3

(ca. 110 km, dislivello in salita circa 1.630 m)

Lasciata Chiusa pedalerete attraverso l‘altopiano del Renon, un vero e proprio balcone naturale affacciato sulle Dolomiti e caratterizzato dalle famose piramidi di terra; da qui raggiungerete Bolzano: la città, divisa in cinque quartieri, rappresenta con tutta la sua varietà una “città del mondo” dove si riuniscono la tradizione tirolese e la ricchezza culturale proveniente dall’Italia e dai paesi germanici. Dopo una passeggiata nell‘interessante centro storico e al mercato della frutta tornerete a pedalare lungo la strada del vino dell‘Alto Adige; superato il lago Caldaro lascerete il Sud Tirolo, di lingua tedesca, entrando nella provincia trentina di lingua italiana. Alberi da frutto e vigneti vi faranno compagnia sulla strada verso l‘antica città vescovile di Trento: sarete colpiti dalla vivacità del suo centro storico e dal castello di Buonconsiglio.

Giorno 4

(ca. 105 km, dislivello in salita circa 1.900 m)

Dopo una lunga salita fino al lago di Caldonazzo proseguirete in bici attraverso l‘impressionante e fiabesca Valsugana, fino a Borgo Valsugana e poi Feltre, una piccola città su quella che un tempo era la „Via Claudia Augusta“, l‘antica strada romana che metteva in collegamento la pianura padana all’attuale Baviera, attraverso le Alpi.

Giorno 5

(ca.130 km, dislivello in salita circa 2.700 m), oppure variante via Belluno (ca. 85km, dislivello in salita circa 1.000 m)

Oggi pedalerete verso sud fino a Cesiomaggiore, località che ospita 2 musei particolari: quello storico della bicicletta nato dalla passione per le due ruote di Sergio Sanvido e quello Etnografico della provincia di Belluno e del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi che raccoglie, conserva e valorizza il patrimonio di oggetti, memorie e documenti, riguardanti la vita quotidiana della popolazione rurale bellunese dalla fine del secolo XIX ai giorni nostri. L‘itinerario vi porterà poi fino al piccolo passo nelle Alpi venete di San Boldo per scendere poi ai piedi delle Alpi verso la rigogliosa regione collinare del Prosecco, il lago di Santa Croce e raggiungere infine la destinazione di oggi, Pieve di Cadore. Per una tappa meno impegnativa potrete scegliere la variante via Belluno.

Giorno 6

(ca. 90 km, dislivello in salita circa 1.600 m)

Da Pieve di Cadore pedalerete verso Auronzo. Vi suggeriamo una deviazione verso il lago di Misurina, attorno al quale si aprono alcune tra le vette più belle delle Dolomiti: le Tre Cime di Lavaredo, il Sorapiss, i Cadini e il Cristallo. L‘itinerario proseguirà attraverso il Passo Tre Croci fino alla città olimpica di Cortina d’Ampezzo, per riportarvi infine a Villabassa/Dobbiaco dove si conclude questa entusiasmante vacanza in bici!

Giorno 7

Partenza individuale o possibilità di estendere il soggiorno.

01
00

Prezzi e date

Standard
Quota in camera doppia con prima colazione Dal 23/05/2021 al 26/09/2021 669 €
Supplemento alta stagione Dal 20/06/2021 al 15/08/2021 75 €
Supplemento camera singola 159 €

Dal 23/05/21 al 18/06/21, dal 19/06/21 al 19/08/21, dal 13/09/21 al 26/09/21 l'arrivo è sempre possibile Domenica.

E‘ consigliato acquistare una polizza facoltativa annullamento di viaggio. Prezzi validi salvo cambiamenti nell'offerta, omissioni, errori di stampa o aritmetici.

Quota per notte in camera doppia con prima colazione Toblach Dal 01/05/2021 al 30/06/2021 59 €
Supplemento camera singola per notte Toblach Dal 01/05/2021 al 30/06/2021 17 €
Quota per notte in camera doppia con prima colazione Toblach Dal 01/07/2021 al 31/08/2021 79 €
Supplemento camera singola per notte Toblach Dal 01/07/2021 al 31/08/2021 17 €
Quota per notte in camera doppia con prima colazione Toblach Dal 01/09/2021 al 31/10/2021 59 €
Supplemento camera singola per notte Toblach Dal 01/09/2021 al 31/10/2021 17 €

Dal 23/05/21 al 18/06/21, dal 19/06/21 al 19/08/21, dal 13/09/21 al 26/09/21 l'arrivo è sempre possibile Domenica.

E‘ consigliato acquistare una polizza facoltativa annullamento di viaggio. Prezzi validi salvo cambiamenti nell'offerta, omissioni, errori di stampa o aritmetici.

Noleggio bici da corsa (disponibilità limitata) 195 €
Noleggio dispositivo GPS Garmin 25 €

Dal 23/05/21 al 18/06/21, dal 19/06/21 al 19/08/21, dal 13/09/21 al 26/09/21 l'arrivo è sempre possibile Domenica.

E‘ consigliato acquistare una polizza facoltativa annullamento di viaggio. Prezzi validi salvo cambiamenti nell'offerta, omissioni, errori di stampa o aritmetici.

Informazioni generali

Scopri tutti i servizi che ti offriamo e prenota subito uno dei nostri tour.

In auto: itinerario programmabile su www.viamichelin.it, www.google.com/maps.
In treno: stazione di Villabassa/Dobbiaco. Info e orari su: www.deutschebahn.com , www.oebb.at, www.trenitalia.com.
In aereo: voli low-cost per Treviso, Venezia Marco Polo.

Hotel 3***.
Attenzione: eventuale tassa di soggiorno da pagare direttamente sul posto!

Parcheggio pubblico gratuito per tutta la durata del tour, non custodito, nelle vicinanze dell‘hotel.

Pinarello Prince Carbon Mod. 2020 – Shimano 11V (su richiesta, disponibilità limitata) o modello simile.

• Sistemazione in hotel 3***, in camera doppia con servizi privati

• Prima colazione

• Welcome briefing

• Trasporto bagagli da hotel a hotel

• Percorso ben elaborato

• Documenti di viaggio dettagliati (mappe, tracce GPS, luoghi da visitare, numeri di telefono importanti)

• Servizio di assistenza telefonica per tutta la durata del tour

• Assicurazione medico-bagaglio

• Arrivo al punto di partenza del tour

• Partenza e viaggio di rientro a fine del tour

• Tutti i pranzi e le cene

• Le bevande, tasse di soggiorno e tutti gli extra

• Ingressi non indicati

• Noleggio delle biciclette

• Assicurazione facoltativa annullamento viaggio

• Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

FAQ

Domande e risposte.

Questa domanda viene posta spesso quando si organizza un tour con la bici da corso. E purtroppo la risposta è tutt'altro che facile. Naturalmente cerchiamo di darvi la possibilità di valutare la sfida sportiva offrendovi le informazioni sui chilometri e indicazioni sui metri di altitudine, ecc.
Ma se è già difficile per te valutare, allora è quasi impossibile per noi rispondere a questa risposta in modo soddisfacente.
Tuttavia: un'autovalutazione realistica e una buona preparazione sono molto importanti e rendono il viaggio un'esperienza positiva e una vacanza indimenticabile e non una lotta.

Dopo la prenotazione saremmo lieti di inviarti i dati GPS.

Ti potrebbero interessare anche

Scopri le ultime novità inserite, scegli quello che più ti piace.

Trekking
9 giorni | difficoltà
Etna e Sicilia barocca – drive & hike
Etna e Sicilia barocca – drive & hike
Cicloturismo
3 giorni | difficoltà
Viaggio in bici: Mantova e il Garda
Viaggio in bici: Mantova e il Garda
Cicloturismo
6 giorni | difficoltà
Abruzzo e Molise – bici in gruppo
Abruzzo e Molise – bici in gruppo
Esplora tutto
Trekking
9 giorni | difficoltà
Etna e Sicilia barocca – drive & hike
Etna e Sicilia barocca – drive & hike
Cicloturismo
3 giorni | difficoltà
Viaggio in bici: Mantova e il Garda
Viaggio in bici: Mantova e il Garda
Cicloturismo
6 giorni | difficoltà
Abruzzo e Molise – bici in gruppo
Abruzzo e Molise – bici in gruppo
Trekking
7 giorni | difficoltà
A piedi lungo il Vallo di Adriano
A piedi lungo il Vallo di Adriano
Cicloturismo
3 giorni | difficoltà
Viaggio breve – Ravenna – Cesena in famiglia
Viaggio breve – Ravenna – Cesena in famiglia
Short break
3 giorni | difficoltà
Viaggio breve: viaggio a piedi – trekking & relax Romagna
Viaggio breve: viaggio a piedi – trekking & relax Romagna
01
00
669 €
Prenota