History della FUNActive Tours e del Suo fondatore Freddy Mair

E’ impossibile parlare di FUNActive senza accennare alla vita di Freddy Mair, talmente le due storie sono indissolubilmente legate l’una all’altra.

Freddy Mair è nato e vive a Villabassa – Niederdorf in Alta Val Pusteria, nel Sud Tirolo della provincia di Bolzano. Qui, tra le vette delle Dolomiti ed i boschi di abeti e larici, ha passato la sua infanzia e la sua giovinezza, sciando d’inverno e pedalando nella bella stagione, scoprendo e coltivando così la passione per uno sport salutare e l’amore per la vita all’aria aperta, nella natura e fra la gente.

Nel 1988, durante il servizio militare inizia a dedicarsi agonisticamente alla mountain bike, facendo parte del gruppo sportivo dell’Arma dei Carabinieri.
Da allora fino al 1998, quando lascerà l’attività agonistica, è stato più volte selezionato nella rappresentativa italiana partecipante alla coppa del mondo, ha vinto vari titoli di campione italiano e conquistato più volte il “Kenia MTB Ralley”.

Nel 1995 partecipa alla famosa prima edizione della “Crocodile Trophy” in Australia concludendo la gara al terzo posto.
Ed è in quell’anno che Freddy elabora un percorso per una gara di MTB con una lunghezza di 105 km su un dislivello di 3.000 metri nel cuore delle Dolomiti: così il 9 luglio ha luogo la prima edizione del “Dolomiti Superbike”, che nel corso degli anni diventa un evento sportivo di grande importanza. Una sua idea ed una sua creatura!
Dopo aver partecipato nuovamente alla “Crocodile Trophy”, Freddy lascia lo sport agonistico, rimanendo fedele però alla bici ed al suo universo.

Infatti, nel 1999 inizia a lavorare nel settore del cicloturismo per un rinomato operatore turistico conosciuto in tutta Europa, con l’incarico di responsabile per l’elaborazione, l’organizzazione e l’assistenza di viaggi in bici in Italia.
E’ un’esperienza entusiasmante e gratificante, tanto che Freddy inizia a pensare di sviluppare una propria attività autonoma dedicata al cicloturismo, al turismo attivo ed all’aria aperta. Così, con la caparbietà tipica dell’atleta e l’amore caratteristico della sua gente per la propria terra, nel 2002 fonda nel suo piccolo paese un’azienda chiamandola “FUNActive Tours” ed inizia ad organizzare viaggi in bici in Italia ed in Austria. I primi tour elaborati ed offerti da FUNActive sono: “La pista ciclabile della Drava – Da Bressanone a Villach”, “Dalle Dolomiti a Venezia” e “Dalle Dolomiti al Lago di Garda”.
L’offerta trova il gradimento del mercato cicloturistico e nel 2003, per il crescente interesse nei confronti dei viaggi in bici da parte degli amanti delle due ruote italiani, Freddy allarga il campo d’azione e propone con enorme successo tour in tutta Europa: Olanda, Germania, Francia e così via.
E oltre ai viaggi in bici, inizia ad organizzare i primi tour di trekking a piedi (“La via della castagne”, “I parchi naturali delle Dolomiti”) e settimane invernali con gli sci da fondo (“Sci di fondo - safari nelle Dolomiti”).

Nel frattempo, l’ufficio in via Frau Emma a Villabassa diventa troppo piccolo e nel 2008 la FUNActive Tours trasferisce la propria sede in Via Stazione 3, sempre a Villabassa.
L’azienda che vende viaggi in bici cresce esponenzialmente e Freddy è costretto ad assumere un team di collaboratori: dopo solo due anni, nel 2010, i locali del nuovo ufficio sono già troppo piccoli per il gruppo di lavoro. E così, a Dobbiaco, capitale dell’Alta Val Pusteria, si apre una filiale della FUNActive Tours, nei ristrutturati locali della stazione ferroviaria, proprio nel punto di partenza della famosa pista ciclabile “Dobbiaco/San Candido -Lienz”.

E la storia continua…

FUNActive Tourfinder

O farsi ispirare …

 cerca